Antipasto opere d’arte della cucina

http://theblindclub.com/?krigo=where-can-i-buy-orlistat-120-mg-without-a-perscription? Premessa

Da un antipasto ci si può aspettare il tutto o il meglio di tutto! Una grande resposabilità, quando si pensa a lui èsubito festa per il palato e per la vista  che si aprono a mille emozioni ,sfoggio di abilità e gusto di chi lo prepara unaricerca costante dell’innovazione  sulla qualità della materia prima e sull’originalità degli abbinamenti portano a faredi esso un’opera d’arte della cucina.  Attenti pronti via  all’opera……

Tutte le ricette elencate sono per quattro persone

Panzanella a tutto azzurro con acciughe all’aceto

Tonno marinato alla soia e brut con  rossa di Certaldo a vapore

Spiedino di pesce al doppio cous-cous

Melanzana un pò vegana

Dattero-Edam-Mortazza-mannaggia

Bresaolina dal cuore tenero♥

http://kirschelectricalservices.com/wp-json/oembed/1.0/\/\/kirschelectricalservices.com\/led-modern-look\/embed\/\" Panzanella tutto azzurro con acciughe all’aceto

Per le acciughe :

  • Acciughe fresche ben pulite e abbattute* gr 500
  • Aceto di mele a coprire
  • Sale qb
  • olio qb

Per la panzanella:

  • Pane integrale senza glutine 4 fette
  • Pomodori maturi varietà Pisanello 3 pz
  •  Cipolla rossa di Certaldo 2 piccole
  • Cetrioli  1 cetriolo  non troppo grande
  • Basilico un mazzetto 6 rametti solo le foglie
  • Capperi sotto aceto quelli piccoli 1 cucchiaio
  • Acciughe Cantabrico sott’olio 3 acciughe
  • Palamita sott’olio di San Vincenzo
  • Olio,sale,aceto di mele qb

*per abbattere le acciughe  pulirle bene

porle tre giorni in  congelatore.

 

http://mobilevideoplus.net/our-services/metal-roofing/ Procedimento:

Decongelare le acciughe porle in una terrina, salarle e coprirlre con l’aceto di mele metterle da parte. In una zuppiera mettere pomodori,cipolla,cetriolo( con la buccia per me rimane più croccante!!!!)tutto tagliato come per un’insalata e aggiungere il pane spezzettato, i capperi le acciughe battute al coltello,la palamita con il suo olio le foglie di basilico lavorare il tutto con le mani aggiustare di sale aceto e se necessario olio mettere in frigo coperta a riposare minimo un paio d’ore. Scolare bene le acciughe dall’aceto e metterle sottolio. Al momento di servire al centro di un piatto mettere la panzanella intorno e  a raggiera le acciughe scolate dall’olio da decorare secondo la vostra fantasia.

 

Tonno marinato alla soia e  cheap alternative to diovan  brut con rossa di Certaldo a vapore

  •  Filetti di tonno fresco   3
  •  Salsa di soia   1 tazzina da caffè
  • Spumante brut 1 tazzina da caffè
  • Spicchio d’aglio 1
  • Mazzetto di prezzemolo  6 rametti
  • Succo di un limone
  • Cipolle  rosse di Certaldo 4
  • Sale pepe ,olio qb

Procedimento:

Mettere a marinare i filetti  con salsa di soia, il brut ,succo di limone ,aglio tritato, prendere le cipolle, pulirle, cuocerle a vapore fino a che risultino morbide. Scaldare in  padella antiaderente, porvi i filetti di tonno scolati dalla marinatura dopo un minuto girarli ,spegnere il fuoco e lasciarli coperti a riposo, prendere le cipolle cotte, tagliarle a striscette e condirle con sale ,olio  poi  tagliare il tonno a cubetti mescolalo alla cipolla o poi io lo servo in coppe martini con sopra un pò di prezzemolo tritato e una fettina di limone .

 

Spiedino di pesce al doppio cous-cous

  • Spiedini di calamari e gamberi 4
  • Cous-cous  al grano saraceno  2 cucchiai
  • Cous-cous di legumi           6 cucchiai
  • Prezzemolo aglio tritati qb
  • Sale pepe ,olio qb
  • Succo di un limone

Procedimento:

In un piatto mescolare i due cous-cous con prezzemolo ,aglio, sale e pepe  passarvi gli spiedini e metterli in una teglia ben oliata. Accendere il forno al massimo e quando è ben caldo infornare gli spiedini ,dopo due minuti spegere il forno lasciandoli all’interno con lo sportello socchiuso per 8 minuti  poi sfornarli aspettare che freddino, irrrorare di limone prezzemolo olio e servire.

 

Melanzana un pò vegana

  • Due melanzane tonde
  • Un mazzetto di basilico
  • Pinoli Pisani gr70
  • Tofù al naturale gr 125
  • Olio extravergine
  • Mandorle salate gr30
  • San Marzano
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale pepe qb

Procedimento :

Lavare le melanzane ,incartarle con alluminio metterle in una teglia in forno a 180° C ,finchè non risultino morbide. Lasciarle poi raffreddare. Tagliare i pomodori a cubetti condir,e con olio sale pepe metteli da parte. Fare un pesto con il basilico, pinoli. mandorle, tofù aglio, olio, sale ,pepe. Levare la buccia alle melanzane e metterle da parte, lavorare la polpa con un po di pesto, ungere 4 stapini in alluminio foderali con le bucce di melanzane al fondo 1 cucchiaino di pesto, 1 di pomodoro poi procedere finendo con l’ipasto di melanzana mettere in forno a 200°C per 10 minuti capovolgere su un piatto e finite di decoare con il pesto e i pomodorini rimasti.

 

Datteri-Edam-Mortazza mannaggia

  • Spiedini        4
  • Fette di mortadella 4
  • Fette di edam       4
  • Datteri   12
  • Pan grattato qb

Procedimento:

Nella fetta di mortadella mettere l’ edam, il dattero aperto denocciolato, arrotolando in modo da formare dei cilindri della stessa misura da inserire negli spiedini .passare poi nel pangrattato mettere su carta forno e passare in forno caldo per 2 minuti lasciare intiepidire e servire mmmmmmmmmmmmmmmmm……………………

 

 

Bresaolina dal cuore tenero

Per le dosi di questo  piatto possono variare in base a quanto è grosso lo stampino e a quanti cuori volete fare pertanto io vi do gli ingredienti voi decidete le quantità !!!

  • Bresaola non troppo stagionata
  • Fondamentale coppapasta a forma di cuore
  • Formaggio caprino
  • Erbe aromatiche es timo erba cipollina ecc ecc
  • Scorza di limone
  • Granella di nocciole
  • Olio sale pepe

 

Procedimento:

Rivestire il coppasta con la bresaola, in modo che possa cotenere la farcia di caprino condito con sale ,pepe, olio ,erbe aromatiche ,scorza di limone  dopo chiudere bene  e porre in un piattino, guarnire con granella di nocciole e fantasia. Buon appetito!

Autore dell'articolo: sveva crieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *