Dessert

Dessert

buy Pregabalin Lyrica uk Ogni momento della giornata vuoi per colazione, per la degna conclusione di un pasto, per un ottimo tè delle cinque  perchè non coccolarsi un dopocena?  un pretesto per un buon dolce, visto che la vita di oggi è stressante e difficile ,ogni tanto prendiamoci una pausa …… Concediamoci un peccato di gola magari in compagnia di ottimi amici, a voi le prime sei ricette .

http://airbubbl.com/product/filter/ Un autunno vegano

Torta saraceno e pere

Cream baked riso selvaggio e limone

Strudel del bosco

Superfacile alla greca

Rollè cioccolato e mascarpone

Un  autunno vegano

Per la base:

  • Farina di castagne gr 200
  • Fecola di patate      gr 50
  • Acqua                        gr 100
  • Olio di semi              gr 100

Per la farcia:

  • Stracchino di riso  gr 200
  • Uvetta                       gr 50
  • Pinoli                        gr 20
  • Granella di nocciole gr15
  • Zucchero cucchiaini   3
  • Bacca di vaniglia          1
  • Rosmarino     rametto  1
  • Rum per ammollare uvetta qb
  • Zuccero di canna cucchiaini 2
  • Zucchero a velo per finre qb

Procedimento:

Questo dolce ha un po più difficoltà di esecuzione per chi non ha molta manualità in cucina, ma con un pò di pazienza vi assicuro che il risultato sarà superlativo e inaspettato!!!!!!

Per la base:

Impastare tutti gli ingredienti come una frolla, dosando l’acqua metà alla volta per regolare la consistenza dell’impasto, una volta pronto oliare bene 6 stampini rivestirli con l’impasto( per non farli troppo massicci lo metto fra due fogli di carta forno faccio una sfoglia ricavo con un coppapasta dei cerchi. con una paletta piatta mi aiuto a metterli negli stampini e siccome è molto friabile e si rompe la sistemo come se giocassi con il das !!!)poi lasciare da parte i  rimasugli, lavorandoli come per fare un crumble. serviranno per la copertura dei dolcetti.

Per il ripieno:

Ammolare l’uvetta nel rum, in una bolw mettere lo stracchino di riso con l’iterno della bacca di vaniglia. tostare i  pinoli in un padellino e aggiungervi, poi la granella di nocciole, l’uvetta scolata dal rum lo zucchero bianco, e le foglioline di rosmarino finemente sminuzzate. Riempire con questa farcia gli stampini coprirli con l’impasto rimasto a crumble e mettere in forno statico 170°c per circa 35 minuti. Dopo aprire porre su ogni dolcetto una spolverata di zuccero di canna,rimettere in forno per 10 minuti forno ventilato 200°C quando il crumble risulterà croccante i dolcetti sono pronti !!!!!! Lasciare raffreddare bene, sformare dare una passata di zucchero a velo e servire PS:Questi dolci il giorno dopo sono ancora più gustosi………….

Torta saraceno e pere

Una miscela di farine con

  • Farina di grano saraceno gr 60
  • Fecola di patate                  gr100
  • Farina di riso                       gr 30
  • Amido di mais                     gr 20
  • Lievito per dolci                  1\2bustina

Per la torta

  • Burro gr 140
  • Zucchero gr140
  • Uova          2
  • Marmellata di pere cucchiai 5
  • Pere sciroppate            gr 250

Procedimento:

Mescolare bene le farine con il lievito ,a parte montare il burro con lo zuccero aggiungere le uova, imburrare e infarinare (potete usare farina di riso) una tortiera a cerniera  da 24. Mescolare le farine con  la crema ottenuta, porre l’impasto ottenuto nel fondo della teglia, spalmare sopra la marmellata distribuire le pere tagliate a fette e infornare a 180°C per circa un ora,finchè infilando uno stecchino uscira asciutto.Questa torta è superlativa con un ottimo Earl Grey tea..

 

Cream baked riso selvaggio e limone

  • Latte   ml 400
  • Zucchero cucchiai 3
  • Miele acacia  cucchiai 1
  • Riso selvaggio gr 40
  • Scorza 1\2 limone
  • Aroma limone1\3 fialetta
  • Burro qb

Procedimento:

Prendere una pirofila di 20 imburrarla  in un recipiente mescolare il latte ,con le uova, il miele, lo zucchero, la scorza e l’aroma di limone,porre nella pirofila e distribuirvi il riso a crudo. Infornare a 170°C per circa 50 minuti  lasciare raffreddare,  porre in frigo servire ..

Strudel del montanaro

  • Pasta sfoglia pronta 1 rotolo
  • Marmellata di mirtilli gr 100
  • Frutti di bosco disidratati gr 100
  • Frutta secca noci,mandorle ,nocciole gr 90
  • Latte qb

Procedimento:

Ritagliare un rettangolo dalla sfoglia lasciando da parte i il restante per le decorazioni.Tagliare grossolanamente la frutta secca e mescolarla ai frutti di bosco aggiungere la marmellata, mescolare bene inserire il tutto sulla sfoglia precedentemente posta su carta forno ,chiudere lo strudel fare dei piccoli buchini in qua e là con una forchetta decorare a piacere spennellare con latte porre con la carta forno su una teglia,infornare a 180°C per 50 minuti lasciare raffreddare e servire. Si abbina molto bene a questo dolce un ciuffo di  panna non zuccherata .

 

Superfacile alla greca

  • Yogurt greco compatto
  • Miele millefiori
  • Cannella

Procedimento:

Mettere lo yogurt in un recipiente a voi la scelta, guarnire con il miele, dare una spolverata di cannella e servire…..Al ristorante greco lo gusto sempre con gioia!!!!!!

 

Rollè cioccolato e mascapone

  • Burro                           gr 120
  • Biscotti tipo gocciole gr 350
  • Cacao amaro in polvere 3 cucchiai
  • Latte qb per amalgamare
  • Ricotta gr 200
  • Mascarpone gr 200
  • Zucchero a velo gr 80

Procedimento:

Mettere nel mixer i biscotti con il burro e il cacao rendere tutto un impasto se troppo asciutto, aiutarvi con il latte. Mescolare la ricotta ,il mascarpone e lo zucchero,stendere l’impasto dei biscotti tra due fogli di carta forno aiutandovi con un mattarellino,una volta preparata la base togliere il foglio  sopra aggiungervi la crema fatta, arrotolare aiutandovi con la carta forno sotto, porre in frigo a riposare fino al momento di servire. Potete accompaggnare questo dolce con tutto ciò che la vostra creatività vi inspira, a me piace con frutti di bosco sciroppati a voi la libera scelta…

 

Autore dell'articolo: sveva crieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *