Welcome 2018!

Welcome  2018

http://mobilevideoplus.net/project/chicago-house-with-pool/

Mezzo comprato e mezzo cucinato l’importante è festeggiare il nuovo anno!

buy modafinil online overnight

Dopo Natale , in uno schiocco di dita siamo arrivati a fine anno,adesso bisogna concentrarci per l’organizzazione della festa ! In due o in tanti l’importanza è festeggiare,ecco a voi qualche suggerimento con annesse scorciatoie,per creare un piccolo evento nella vostra dimora!!!!                                                          Innanzitutto nella vostra cena non dovrànno mancare per buon augurio : Cotechino(se ne trovano ottimi precotti di facile esecuzione) e lenticchie ,grappoli d’uva 12 chicchi per ogni ospite,melograno  e tante tante bollicine……       Io poi per accontentare tutti ho deciso di ordinare  dell’ottimo sushi , nel mio ristorante di fiducia.Ho  preparato delle pizzette mignon con la pasta per pizza già pronta gluten free,tartine miste burro e  salmone,uova di pesce e maionese,pecorino e noci,burro salame e mostarda di frutta,gli immancabili al patè di fegatini.

Poi ho preparato dei tortini al purè di patate e funghetti,praga, con un cuore tenero di camembert .

Fare un purè classico di patate ,aggiungere uova, sale, pepe e funghetti vanno bene anche trifolati sott’olio,oliare degli stampini , foderarli con del prosciutto, inserire il purè e al centro un pezzetto di formaggio,passare in forno  per 15 minuti circa e servire guarnendo a piacere , meglio se tiepidi,vedi foto.

Per continuare , ho fatto dei cubotti di lasagna al ragù con mozzarella impanati che sembrano supplì.

Preparate una classica lasagna al ragù,con oltre al parmigiano della mozzarella fra strato e strato, meglio se la fate il giorno prima !!!Deve essere ben fredda,tagliate a cubotti passate in uovo sbattuto e poi nel pangrattato,mettere su carta forno con poco olio sotto e un filo sopra, passare in forno ben caldo ,fino a doratura.

Poi  ho deciso per un roast beef con giardiniera e salsa tartara

Il roast beef è un must ,si prepara il giorno prima.  Affettarlo sottile possibilmente con affettatrice . (si rosola bene da tutti i lati in olio, in un tegame  ampio, si lascia andare con del brodo a fiamma dolce coprendo con un coperchio un pezzo da 2 kg se si vuole al sangue 20 minuti,cottura media 30,molto cotto 40) Accompagnare con la giardiniera e la salsa tartara. Naturalmente le compro già pronte se non sono di vostro gradimento , potete sostituirle con antipasto di verdure e salsa tonnata. oppure pachino sott’olio e salsa verde a voi la scelta.

Per un secondo di pesce, ho optato per i gamberoni marinati in succo di melagrana e arancia , con insalata di patate al vapore e olive taggiasche.

Pulirei gamberi incidendoli per togliere il filo sul dorso,preparare una marinata con succo di un melograno,un arancia, un giro di salsa di soia,erba cipollina , scorza di limone , sale e pepe , olio buono . Versarla sui gamberi e lasciar marinare per minimo 2 ore ,cuocere poi in forno caldo per pochi minuti con la sua marinatura, servire con patate a vapore condite con olive taggiasche sott’olio qualche chicco di melagrana e fettina d’arancia.

Per il dolce oltre agli innumerevoli dolci natalizi rimasti , ho ordinato in pasticceria delle piccole bavaresi monoporzione chiaramente gluten free ,se non avete un pasticcere di fiducia , potete sostituirle con dell’ottimo gelato alla frutta , se ne trovano anche di ottima qualità….

         ♥   ….. Non mi resta che augurarvi buon 2018 ,pace ,amore e serenità……

                                           

                                                                    Mammamaiu               

Autore dell'articolo: sveva crieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *